Psicomotricità

Il Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva è una figura professionale[1], che appartiene al novero delle professioni sanitarie Svolge attività di abilitazione, di riabilitazione e di prevenzione nei confronti delle disabilità dell’età evolutiva (fascia di età 0 – 18 anni).

Il TNPEE svolge interventi di prevenzione, terapia e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche infantili, nelle aree della neuro-psicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo.

Tra tali disturbi di sviluppo si annoverano: i disturbi neurologici, i disturbi sensoriali e i disturbi neuromotori (paralisi cerebrali infantili; distrofie; paralisi ostetriche, ecc.), i disturbi della coordinazione motoria (disprassia evolutiva), i disturbi dello spettro autistico, i ritardi psicomotori e cognitivi, i disturbi dell’attenzione, i disturbi specifici di linguaggio e di apprendimento (dislessia, disortografia, discalculia, disgrafia).

Il Tnpee interviene sull’emergenza di abilità, favorendo l’emergere delle funzioni:

  • apprendimento e applicazione delle conoscenze
  • compiti e richieste generali
  • comunicazione
  • mobilità
  • interazioni e relazioni interpersonali

al fine di garantire le attività e la partecipazione del soggetto, compatibilmente all’età e al livello di sviluppo.

COME AVERE UNA VALUTAZIONE NEUROPSICOMOTRICISTICA E UN PERCORSO DI RIABILITAZIONE:

Presso Educere è possibile effettuare valutazioni e percorsi riabilitativi di Neuropsicomotricità.

Tali valutazioni sono effettuate dalla dott.ssa Bianca Maria Gipponi, neurosicomotricista.

Per informazioni telefonare al 327 4027438 oppure 010 4550635.